Immagine slideshow : Beaux arts Chateau Annecy
Attualmente sei nella seguente struttura ad albero

Classificato monumento storico nel 1900, il Palais de l'Ile, spesso qualificato come la "casa a forma di galera" venne utilizzato come prigione, palazzo di giustizia e centro amministrativo. Si tratta di un edificio originale le cui parti più antiche risalgono al XII secolo.

  • Indirizzo : 3 passage de l'Ile 74000
  • Telefono : 04 56 49 40 37 / 04 50 33 87 30
  • Fax : 04 50 33 00 84
  • E-mail : musees@annecycn.fr
  • Website:

Inizialmente un semplice edificio quadrangolare considerato come una "casaforte" e che occasionalmente ha ospitato la prigione e la zecca dei conti di Ginevra, quello che oggi viene chiamato Palais de l'Ile è un monumento che risale al Medioevo, e fu costruito su un'isola rocciosa naturale.

La casaforte è citata per la prima volta nel 1325 come prigione quando il castellano di Annecy pagò Jean de Monthoux, signore dell'Isola, per sfamare due prigionieri.

Nel 1355 il conte Amedeo III di Ginevra ottenne dall'imperatore Carlo IV del Santo Impero "il diritto di monetizzare oro e argento nelle sue terre". Una serie di costruzioni crearono una zecca che funzionò fino alla fine del XIV secolo. La famiglia di Ginevra si estingue. Annecy e i ginevrini erano annessi al ducato di Savoia e quindi il duca Amedeo VIII dette la casa in feudo alla famiglia Monthoux.

Alla fine del XVI secolo, la casa che da allora ospita il tribunale prende il nome di Palazzo di giustizia dell'isola.

A partire dal XVIII secolo, l'edificio viene adibito a funzioni amministrative, pur mantenendo la funzione principale di prigione fino al 1864. Viene così costruita una nuova prigione. Poi viene distrutta. Il Palais de l'Ile diventa ospizio per gli anziani dal 1865 al 1880.

A quel tempo, il consiglio comunale di Annecy prevede la demolizione del Palais de l'Ile per l'installazione di bagni, ma poi sarà abbandonata. L'edificio servirà temporaneamente come scuola di disegno per tagliatori di pietre e carpentieri di palestre e alloggi.

André Theuriet, romanziere, e Charles Suisse, ispettore dei monumenti storici, denunciano il progetto di demolizione. Il 16 febbraio 1900, il Palais de l'Ile viene classificato come monumento storico. Viene subito messo in atto un primo cantiere di restauro. L'ultima campagna di restauro risale al 1983-1985.

Durata approssimativa della visita: 60 minutes

  • Prezzi e orari

    • Orari di apertura:

      Tutto l'anno, ogni giorno.

    • tariffe:

      Gruppo adulti: 2,80 €

      Adulto: 3,80 €

      Bambino: 2 €.

      Gratuito per i bambini di età inferiore a 12 anni.

      Tariffa gruppi a partire da 5 persone.

    • Pagamento
  • Consegna in loco

    • Questo edificio può essere visitato
    • Language (s) della documentazione: Tedesco / Inglese / Spagnolo / Francese / Italiano / Olandese / Russo / Cinese
  • Ulteriori informazioni

    • In the direct vicinity : Città / Su un'isola / Zona pedonale
    • GPS :
      • Latitudine : 45.898491
      • Longitudine : 6.126895
    • Other information : Consigliato con cattivo tempo